Carbossiterapia

Indicazioni per la Carbossiterapia

Con la carbossiterapia possono essere trattati i seguenti inestetismi o patologie:
  • Medicina Estetica: trattamento della cellulite e delle adiposità localizzate e biostimolazione viso corpo
  • Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica: come post trattamento delle liposuzioni per evitare le irregolarità nell’aspetto delle zone di intervento, cicatrici…
  • Angiologia: trattamento pazienti arteriopatici, stasi del microcircolo (media insufficienza venosa), rincanalizzando dei capillari con funzionalità ridotta
  • Dermatologia: la somministrazione produce sia un aumento delle attività metaboliche dei tessuti, sia un aumento nutrizionale, sia un aumento dell’ elasticità, psoriasi, etc…
  • Ortopedia e Reumatologia: trattamento patologie artoreumatiche croniche e flogistiche, periartriti
  • Medicina Sportiva: aumento della microcircolazione con recupero rapido dei muscoli in affaticamento
  • Medicina Antiaging
  • Endocrinologia e Malattie: Lipodistrofia Genetiche Familiari
  • Ginecologia: ringiovanimento genitali femminili (ringiovanimento vulvare, secchezza vaginale, etc…)

Effetti della Carbossiterapia

Principali effetti della Carbossiterapia
  • Vasodilatazione delle arterie
  • Miglioramento della circolazione
  • Effetto lipolitico
  • Migliora l’ossigenazione dei tessuti
  • Effetti sulla cellulite: levigazione della buccia d’arancia

Carbo2 High Performances

Un trattamento sicuro, privo di tossicità, indispensabile per la tua salute, bellezza
e forma fisica.


  • Strumentazione easy-tech di ultima generazione per microiniezioni di anidr ide carbonica medicale (CO2) sommini strate per via sottocutanea e intradermica
  • Sof tware dedicato con programmi standard e personalizzabili
  • Si stema di cont rol lo di ret roazione con sensor i digi tal i per temperatura, iper–ipo pressione, filtraggio e erogazione CO2
  • Serbatoio interno in materiale sterile
  • N. P.S.” (No Pain System) Grazie ad una particolare coppia di valvole proporzionali brevettate controllate da un pilotaggio con microprocessore (gestito da algoritmo) interno, che ne controlla l’apertura e quindi il livello di erogazione e la temperatura del gas in uscita nel totale rispetto del coefficiente di dilatazione termica dei gas, possiamo parlare di sistema privo di dolore durante la terapia.
  • Tubi monouso imbustati singolarmente sterili e senz’ago (ago da 25-27-28-30G 13mm)
  • Strumentazione conforme alle normative Europee vigenti e Certificata Medical Device CE 0068 classe IIBF, Registrazione Ministero della Salute BD/RDM 763147 – CND Z12040299
  • Autorizzato Ente di Certificazione